logo

Dialogo con le Istituzioni

Salute Donna svolge diverse attività per difendere i diritti dei pazienti. Riteniamo che sia fondamentale stimolare le Autorità Sanitarie a fornire un servizio di strutture adeguate distribuite omogeneamente su tutto il territorio nazionale oltre che ad effettuare regolari ed efficaci controlli di qualità sul funzionamento delle strutture pubbliche e private che forniscono servizi sanitari

E’ necessario infatti, una collaborazione in sanità in cui tutte le entità si pongano al servizio del cittadino. Perciò ci impegniamo ad elaborare proposte operative in materia sanitaria per gli Amministratori, affinché al momento della scelta legislativa, possano tener conto delle esigenze e dei bisogni dei malati oncologici, nonché delle esigenze delle loro famiglie

Dialogo e interazione con Regione Lombardia

  • DGR 2531/2014 del 17 ottobre 2014

Contributo economico a sostegno delle donne colpite da alopecia chemioterapica che acquistano una parrucca.

  • DGR 3993/2015 del 4 agosto 2015

Esenzione del ticket per le donne che risultano essere portatrici di mutazioni patogenetiche dei geni BRCA1 e BRCA2.